Condividi su Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter

Apicoltura, dalla Regione Liguria un bando per il sostegno al settore


La Regione Liguria ha messo a bando con un proprio provvedimento le risorse ricevute dal Ministero delle Politiche agricole e forestali, in virtù del programma nazionale di sostegno alla produzione apistica. Si tratta di risorse limitate – pari a circa 76.000mila euro, a fronte dei 110mila spettanti – ma certamente utili a dare un po’ di respiro ad un settore fortemente colpito dall’andamento climatico che ha caratterizzato la stagione scorsa.

Tre i filoni di intervento finanziati
, che riguardano l’acquisto di attrezzature, arnie e api (regine e sciami). L’intensità dell’aiuto varia dal 50% per l’acquisto di attrezzature per l’apicoltura, quali smielatori e maturatori del miele, fino al 60% per arnie, api regine e sciami. Beneficiari del bando sono gli apicoltori singoli, regolarmente iscritti all’Anagrafe apistica, in possesso di almeno 20 arnie. Per la sola misura inerente l’acquisto di Api regine e sciami possono essere ammesse anche le domande delle associazioni di apicoltori.

Le domande di aiuto vanno presentate entro il 6 marzo 2020, mentre la domanda di pagamento entro il 22 giugno 2020. Conseguentemente le spese devo essere sostenute prima della presentazione della domanda di pagamento ed effettuate con sistemi tracciabili.

In allegato le modalità di concessione.

Gli uffici Cia-Agricoltori Italiani sono a disposizione per predisporre le domande di aiuto.




CIA LIGURIA VIA COLOMBO 15/5- 16121 GENOVA- TEL 010.5705633 FAX 010.5702604 CF 80044410100  -  Informativa sui cookie