Condividi su Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter

Marco Cusinato sostituisce Gandolfo alla guida della Cooperativa Olivicoltori Sestresi


Marco Cusinato è il nuovo presidente della Cooperativa Olivicoltori Sestresi. Sostituisce Nicola Gandolfo che ha concluso il suo quarto mandato da presidente, carica che ha ricoperto per dodici anni, dopo essere stato vicepresidente per otto anni.
Marco Cusinato, che ha lavorato a lungo nel settore della cantieristica, era vice presidente della cooperativa da 7 anni. Vive a Moneglia.
“ Una cooperativa che è sempre stata nel cuore della mia famiglia, mio padre e mio suocero erano soci già negli anni ’80 – spiega Cusinato dopo la nomina -. Ora posso mettere a disposizione la mia passione per l’olivicoltura per questa grande realtà,  rilanciando ancora il tema del recupero degli uliveti nel Levante. Da Recco a Moneglia e in tutto l’entroterra la situazione rischia di diventare drammatica. Tra problematiche di ricambio generazionale, difficoltà di coltivazione e danni da animali selvatici, rischiamo che il territorio venga sempre di più abbandonato”.
Un territorio che invece ha bisogno di una programmazione certa. 
“ La Cooperativa Olivicoltori Sestresi è una struttura importantissima per l'agricoltura del Levante genovese. Vero e proprio punto di riferimento per i 1700 soci e non solo – sottolinea Ivano Moscamora, direttore regionale di Cia Liguria -.  Ora si  apre una nuova fase con l'elezione a Presidente di un socio che per la prima volta non appartiene al nucleo che ha fondato la cooperativa 42 anni fa. Un segnale positivo di continuità e capacità di rinnovamento che sono i presupposti migliori per disegnare i nuovi programmi del futuro”.
Il nuovo CdA è composto, oltre a Marco Cusinato, da Mauro Castagnola, Giuseppino Lavaggi, Roberta Cosini, Ezio De Paoli, Marco Bertani, Italo Mangiante, Marcello Venturelli, Emanuele Rocca, Alessio Casaretto, Maurizio Zini, Luigi Chiappe, Luca Muzio, Elena Besana, Veronica Lertora.
“ Adesso è il momento di lasciare spazio ai giovani — spiega il presidente uscente Nicola Gandolfo, uno dei 23 soci fondatori della Cooperativa Olivicoltori Sestresi, nata il 2 marzo 1978. —.  Sono soddisfatto di quanto siamo riusciti a realizzare tutti. Abbiamo 1.700 soci, tredici dipendenti e due punti vendita. Motivi di orgoglio? Tanti, tutti da condividere con dipendenti e soci. Ad esempio l’impianto di trattamento delle acque di vegetazione: primo frantoio nel Tigullio ad utilizzarlo. Era un traguardo ambizioso, vado in pensione sapendo di avere fatto un’opera di risanamento ambientale che farà stare tranquilli i futuri amministratori”.


Photogallery




CIA LIGURIA VIA COLOMBO 15/5- 16121 GENOVA- TEL 010.5705633 FAX 010.5702604 CF 80044410100  -  Informativa sui cookie